Kyenge chiede 140mila euro di risarcimenti per razzismo. Ecco la sentenza

(Total 1,673 times, 1 visits today)

L’ex ministro dell’integrazione ha portato in tribunale Mario Borghezio.

loading...

L’europarlamentare della Lega Nord è stato condannato per il reato di diffamazione, aggravata da discriminazione razziale.
In relazione a cosa? Bhe agli insulti razziali nei confronti di Cécile Kyenge, nel 2013.

La quarta sezione penale del tribunale di Milano ha imposto a Borghezio, una multa di 1000 euro e il versamento di un risarcimento di ben 50.000 euro alla Kyenge.

I giudici hanno riqualificato il reato da”propaganda di idee fondate su odio razziale” a “diffamazioneaggravata”. Kyenge chiedeva, addirittura, un risarcimento di 140.000 euro.

L’accusa, e la conseguente condanna, sono scattate in seguito ad un intervento del leghista a La Zanzara di Radio 24 del 29 aprile 2013, nel corso del quale disse che la Kyenge, tra le altre, “con le sue idee ci vuole imporre tradizioni tribali“.

Voi ritenete che la decisione dei giudici sia adeguata e proporzionale?
Se vi va condividete questo articolo con i vostri amici e lasciateci un commento. Vi ringraziamo per il supporto. Nel sito troverete tanti video interessanti e divertenti, potete girare le varie categorie o semplicemente andare a vedere i video che trovate tra quelli consigliati o tra i più condivisi. Buona navigazione! Torna a trovarci!

Fonte: Libero